Ricette Tipiche dell'Italia - Pan dei morti (Lombardia)

Publicado el 07/06/2019

Il pan dei morti è un dolce con il quale a Milano e nelle zone limitrofe si usa celebrare le festività di Ognissanti e dei defunti. Dolcetti dalla caratteristica forma ovale e dalla consistenza unica sono panetti ricchi di frutta secca, spezie e cacao. Una specialità della tradizione e facile da realizzare.

INTRODUZIONE:

Quella del pan dei morti è una ricetta antichissima della tradizione meneghina e delle zone limitrofe. Tra la fine di ottobre e gli inizi di novembre questi scuri dolcetti ovali e allungati compaiono nelle vetrine di pressoché tutti i panifici e pasticcerie. E sono buonissimi per addolcire una merenda o una pausa con il tè.

Perché non provare a farli in casa? I pani dei morti sono facili da realizzare dal momento che gli ingredienti di base sono semplici e facilmente reperibili: farina, cacao, frutta secca e spezie. Le versioni più recenti, come quella che abbiamo scelto, prevedono nell'impasto anche l'impiego di biscotti secchi. Questi ultimi probabilmente non erano presenti nelle dispense delle famiglie ambrosiane di fine '800 e inizi '900, ma sono diventati tradizionali col tempo.

I pan dei morti nascono infatti come dolci di casa. Venivano offerti ai defunti che, secondo la credenza popolare, tornavano a trovare i congiunti dall'aldilà nella notte tra il primo e il 2 novembre affrontando un viaggio faticoso. Va da sé che non esiste una ricetta originale e codificata, ma molte versioni differenti, provenienti dalle tradizioni di famiglia, che si sono adattate al passare del tempo e al variare dei gusti.

C'è chi per impastare predilige il vino secco a quello dolce, c'è chi omette i fichi secchi e li sostituisce con le scorzette di cedro candito, chi alle mandorle affianca i pinoli e chi aggiunge un pizzico di noce moscata e chiodi di garofano. In ogni caso si tratta di un dolce ricco e dal sapore antico.

COME PREPARARE: PAN DEI MORTI:

1. Per realizzare il pan dei morti cominciate a mettere l'uvetta a bagno in acqua tiepida per una quindicina di minuti. Quando sarà rinvenuta e diventata morbida, scolatela, strizzatela bene e infarinatela leggermente. Riunite in una larga ciotola i biscotti finemente sbriciolati, la farina setacciata con il lievito, lo zucchero, il cacao, i fichi, le mandorle, l'uvetta e la cannella. Mescolate bene e quindi aggiungete gli albumi e il vino bianco.

2. Aggiungete tanto vino quanto serve a ottenere un impasto morbido, ma non troppo appiccicoso. Lavorate bene il composto poi suddividetelo in tanti pezzetti grossi quanto un uovo. Date a ognuno una forma ovale e schiacciata appoggiandoli su una cialda di ostia appositamente ritagliata. Potete trovare le ostie online o nei negozi specializzati in prodotti dolciari.  

3. Trasferite i panetti così ottenuti sulla placca del forno ricoperta con l'apposita carta. Fate cuocere in forno preriscaldato a 190° per 30 minuti circa.

4. Sfornate i dolcetti di pan dei morti e cospargeteli, ancora caldi, con zucchero a velo setacciato. Fateli riposare per un paio di giorni prima di gustarli. 

INGREDIENTI:
  • 250 g di biscotti
  • 100 g di farina 00
  • 130 g di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di lievito vanigliato
  • 1 cucchiaio di cacao amaro in polvere
  • 50 g di mandorle spellate e tritate
  • 50 g di fichi secchi tritati
  • 100 g di uvetta fatta rinvenire poi strizzata e infarinata
  • 3 albumi
  • vino bianco
  • cannella
  • zucchero a velo
  • fogli di ostia alimentare