2 giugno: Festa della Repubblica Italiana / 3 giugno: Giorno dell’immigrante italiano in Argentina

Publicado el 09/06/2020

La festa della Repubblica si celebra il 2 giugno perché proprio il 2 e il 3 giugno 1946  gli italiani furono chiamati a scegliere fra due sistemi di governo, la Monarchia o la Repubblica, in seguito alla caduta del fascismo e agli 85 anni di regno dei sovrani italiani, i Savoia. Per la prima volta parteciparono al Referendum anche le donne….

Il Popolo votò per la Repubblica, per quella organizzazione  politica che c’è ancora oggi.

Cambiato il sistema di governo, ritrovata la libertà, in un clima di democrazia e con l’aiuto dei popoli alleati, il popolo italiano cominciò a percorrere la strada della ripresa economica.

Il 3 giugno si commemora la Festa Nazionale dell’immigrante italiano in Argentina in onore al creatore della nostra bandiera, il generale Manuel Belgrano, nato in quella data e per essere stato il primo”criollo” figlio di italiano genovese arrivato in America durante la prima immigrazione. Come Belgrano, tanti cittadini italiani sono stati accolti per quest’Argentina grande e generosa, aperta sempre alla diversità.

I bambini della nostra scuola Italo -Argentina Dante Alighieri hanno capito l’importanza di questi due giorni e malgrado la lontananza oltreoceano che separa l’Italia dal nostro paese sono riusciti a trasmettere attraverso le loro produzioni e manifestazioni l’amore e il rispetto che provano verso la lingua e la cultura italiana.