Progetto Limes: Ragazzi del Libano Imparano la lingua col contributo della Dante Centrale

Publicado el 02/07/2018

Nella base militare italiana di Millevoi, a Shamaa (Tiro), in Libano, si è svolto l´incontro fra il segretario generale della Società Dante Alighieri, Alessandro Masi, e il comandante del settore Ovest UNIFIL, gen. Paolo Fabbri.
Nel corso della visita, cui ha partecipato il presidente del comitato di Tripoli, Cristina Foti, si è discusso di progetti comuni nel seguito delle attività già intraprese nel corso degli ultimi anni dal Comitato di Tripoli, insieme al settore Ovest di Unifil, per la promozione della lingua e della cultura italiane.
In particolare, si è parlato del recente accordo siglato dalla Società Dante Alighieri con il ministero della Difesa, grazie al quale sarà inaugurata prossimamente nella base Millevoi la prima "Biblioteca della pace", con la donazione di 1000 libri in lingua italiana da parte della Dante Alighieri.
In questo modo, Il dott. Masi sta incontrando i bambini rifugiati che stanno imparando la lingua italiana attraverso il progetto Limes che il comitato della Dante locale diretto da Cristina Foti sta realizzando in loco col contributo della Sede Centrale.