Buenos Aires allagata

Publicado el 13/08/2015

Piove da giorni e in tutta la provincia argentina ci sono inondazioni, problemi al traffico e gente che cerca rifugio nei centri di accoglienza

La provincia di Buenos Aires, in Argentina, è da giorni alle prese con piogge abbondanti, inondazioni e i conseguenti disagi provocati al traffico e agli spostamenti. Alcune strade sono state chiuse mentre il comune ha sospeso l’energia elettrica in cinque quartieri della città per precauzione, vista la grande quantità di acqua caduta in poco tempo, più di 60 millimetri. In tutta la provincia ci sono stati temporali e venti molto forti: molte persone hanno dovuto lasciare le loro case allagate e hanno trovato ospitalità in centri di accoglienza appositamente allestiti. Il servizio meteorologico nazionale ha dato l’allerta anche per le provincie di Entre Ríos, Santa Fe, e del Río de la Plata. La situazione è peggiorata martedì dopo l’esondazione dei fiumi Luján, Areco e Arrecifes, che ha costretto 1.600 persone ad abbandonare le loro case allagate e rifugiarsi nei centri di accoglienza improvvisati in scuole, palestre ed edifici comunali. Secondo i meteorologi le piogge abbondanti continueranno anche nei prossimi giorni.

ilpost.it